martedì 31 marzo 2009

Pool - Laives 3 - 1

(nella foto sopra, un "Mastro" LoConte in versione divinità greca Dioniso)



Nona giornata di ritorno e al Palaroen si incontrano il Pool di Mr. "Alegher" Allegri e il Laives di Mr. "Barele" Gentilini. Da uno sguardo rapido (come quando si luma il deretano di una passante in compagnia della moglie, ndr) alle panchine, si notano le defezioni di Peron in casa barcollante e di "Mastro" Loconte in casa biancorossa.La partita ha un avvio col botto, o meglio col doppio botto! Al 4', infatti, il Pool sblocca il risultato con Radu, che è lesto ad usare Catanzariti come perno e a liberare un destro ad incrociare che non da scampo a Culpo. 1-0! Passa un minuto e il Pool si ripresenta davanti all'estremo laivesotto ancora con Radu; questo tira, Culpo respinge sui piedi "sapienti" di Gariboldi che scaglia una mina che si insacca tra le gambe dell'estremo barcollante … in questo caso barcollante in tutti i sensi! 2-0!Il Laives prova a reagire, ma le azioni sono confuse e le conclusioni sono tutte dalla distanza, e Marinelli si può permettere una gita da Teschio Tsu per un thè al gelsomino e una depilazione inguinale.Al minuto 13' il Pool si scalmana in attacco con un contropiede gestito in fascia destra da Zubba, scarico su Scali appostato sul secondo palo che (non si sa quanto volontariamente, ndr) fa sponda per l'accorrente Sanfe, tiro e miracolo di Culpo!Faccio appena a tempo ad annotare l'azione sul taccuino e sulla panchina biancorossa spunta come un fiore a primavera "Telespalla" Loconte, che entra al 14' del primo tempo con tanto di certificato dell'officina meccanica in cui si attesta che "il giocatore Loconte era presso l'officina "Tajo tutto" per il taglio mensile delle unghie dei piedi".Tornando alla partita, al 15' il Laives da i primi segni di vita; Veronese giostra palla in banda destra, pesca Zucal lasciato libero in mezzo all'area del Pool, questo cerca di tirare, ma si incespica sul pallone e Marinelli ringrazia. 4 minuti dopo Corradini serve magistralmente Crepaldi che tira di prima intenzione, ma è il palo a dirgli di "nou". Il Barcollo preme e si rende pericoloso due volte di fila con Varesco che prima calcia di poco a lato e poi è Marinelli a parare. Un minuto più tardi è Scali lanciato lungo che fa sponda per Loconte che si trova a tu per tu con Culpo, ma l'estremo biancoazzurro estrae un miracolo dal cilindro!Al 28' Veronese intercetta un rilancio di Gariboldi e si invola verso la porta del Pool, tiro ad incrociare fuori di poco. Passa un minuto e Sanfe trova una bellissima imbucata per Fenice che calcia, ma Culpo si fa trovare ancora pronto deviando a lato. Proprio sull'angolo nasce il gol, con Radu che devia dalla corta distanza il tiro di Gariboldi! 3-0! Ad onor del vero il gol è parso piuttosto confuso con la palla che ha preso una traiettoria degna dell'Orend Express!Il Laives reagisce subito, ma è ancora il palo a fermare il Nano a conclusione di una fagiolada in area bolzanina.Il primo tempo si chiude qui e tutti da Tsu a vedere quale colore assume la sua dentatura in occasione della prima settimana di primavera. Tornato dalla ormai consueta gita da Teschio, mi appollaio sugli spalti per la seconda frazione di jogo! La prima occasione è sui piedi di Scali che con una girata costringe Culpo in angolo.Il Laives, sotto di 3 gol, si riversa in avanti alla ricerca del gol che può riaprire la partita.Al 3' un rimpallo sulla ¾ biancorossa consente a Crepaldi di trovarsi uno contro uno con Marinelli, ma l'estremo del Pool sforna un intervento degno di Superman post inalazione di Red-Bull. Pochi minuti dopo è ancora il Laives a sfiorare il gol, con una bella azione iniziata da Crepaldi che allarga per Corradini che a sua volta cerca sul secondo palo Varesco che ci arriva, ma la palla va fuori di poco!Il Pool punge in contropiede e Sanfe impensierisce per due volte in quattro minuti Culpo. Il team di Gentilini continua a spingere e Marino fa venire i brividi a Marinelli con una conclusione velenosa dalla linea del fallo laterale! Siamo al 17', quando Crepaldi in fascia sinistra si inventa un assist che taglia fuori tutta la difesa biancorossa e libera Catanzariti che calcia al volo, ma la conclusione è fuori dallo specchio della porta. Un minuto dopo è ancora Crepaldi che imbuca per Marino che conclude, ma Marinelli risponde "presente", con tanto di mano sinistra all'altezza della fronte.Al 23' Loconte si invola in fascia destra, salta l'uomo convergendo verso il centro, sinistro potente e Culpo si rifugia in angolo.Un minuto dopo su calcio d'angolo Varesco arriva al tiro, ma l'estremo del Pool respinge. Al 25' viene fischiato un fallo a pochi metri dall'area biancorossa a favore del Laives.Il "granatiere" Crepaldi si incarica di battere, e scaglia una mina che si infila in mezzo alla barriera e quindi nel sacco della porta di Marinelli. E' il 3-1 e mancano 5 minuti alla fine. Il Laives va in forcing, ma è piuttosto sterile, e l'ultima occasione della partita è per il team di Allegri; è il 29', quando Gariboldi ruba palla nella sua metà campo, taglia tutto il campo sgroppando come Varenne e, infine, cerca Zubba sul secondo palo che calcia, ma Culpo para.Dopo due minuti di recupero la partita si chiude con un perentorio 3-1 per il Pool.
In conclusione si può dire che il risultato è frutto della maggiore cattiveria messa in campo dal Pool, ma anche della poca freschezza del Laives, che rispetto a qualche mese fa appare un po' scarico fisicamente e a corto di idee. Trovare un MVP è difficile, si possono segnalare le prestazioni di Fenice (che come il tonno era insuperabile in difesa, ndr), Radu (doppietta per lui, ndr) e Scali (autentica zecca fastidiosa per le difese avversarie, ndr).In chiave campionato questa sconfitta peserà come un macigno vista la vittoria del Povoli sulla Grolla, e soprattutto bisognerà vedere già martedì (contro il Bubi, ndr) se la squadra di Mister Gentilini subirà un contraccolpo psicologico. Mi sa che anche l'anno prossimo per vedere una partita di B dovrò ANCORA emigrare in terra trentina …

Salumi coi grumi, Bandito nr. 14

1 commento:

Omar ha detto...

Io mi gratto :=P